BROS

Autunno 2018

Read More

 

Tabacco. Questa parola può significare tante cose. In Salento ha il sapore della storia, della sopravvivenza, del lavoro di donne e bambini, delle famiglie divise dal lavoro, della vita da padroni e quella da contadini. Ha il sapore della fine della stagione del sole e dell’inizio della stagione della luna.

In Salento il tabacco era uno dei metronomi del tempo. Ispiratore di canzoni popolari come è stato il cotone per il blues oltreoceano.
Oggi, è uno di quei prodotti culturalmente più ibridi, eticamente e socialmente. È criticato e rinnegato per i suoi evidenti effetti sulla salute, ma è ancora simbolo di virilità o emancipazione. Noi raccontiamo questo paradosso temporale, che ai nostri occhi sembra come un varietà televisivo anni ’80, ovvero il racconto di un’epoca lontana che non conosciamo, perché non eravamo neanche nati.

Art Direction Luigi Partipilo
Cinematographer Gabriele Albergo